MyPay, il servizio per i pagamenti verso la PA: il supporto di Regione Lombardia agli EELL

In attuazione dell’articolo 5 del Codice dell’Amministrazione Digitale e del Piano Triennale dell’Informatica per la PA approvato dal Presidente del Consiglio dei Ministri il 31 maggio 2017, tutte le Pubbliche Amministrazioni devono aderire a PagoPA e attivarsi per abilitare i pagamenti elettronici da parte dei cittadini e delle imprese.

 In supporto agli Enti Locali che devono ancora aderire o non hanno ancora attivato modalità di pagamento elettronico per tutti i servizi, Regione Lombardia offre un servizio completamente gratuito di intermediazione verso PagoPA, attraverso la soluzione MyPay.

 Ogni Ente può aderire a MyPay scegliendo tra tre diverse modalità:

  • Modalità base: è abilitato il «pagamento su iniziativa del cittadino» da parte dei cittadini, sia anonimi sia autenticati, tramite il portale messo a disposizione da Regione. L’ente riconcilia i pagamenti ricevuti sui propri sistemi grazie a flussi di export delle ricevute telematiche;
  • Modalità “per flussi”: Oltre al pagamento su iniziativa del cittadino, abilita anche la possibilità di invio dei flussi dei dovuti. L’ente carica su MyPay flussi di debito generati dai propri sistemi informativi. Rimane in capo all’ente il compito di tenere allineati i debiti caricati su MyPay a fronte di eventuali variazioni (di importo, di scadenza, di sussistenza…);
  • Modalità “Iniziato presso l’Ente”Oltre al pagamento su iniziativa del cittadino, abilita anche il caso d’uso «Pagamento iniziato presso ente». L’interazione utente-ente avviene tramite le applicazioni dell’ente stesso (portale dell’ente). Le applicazioni dell’ente interagiscono con MyPay per mezzo di web service e, in questo caso, il servizio regionale svolge il ruolo di gateway.

 

L’atto di adesione va inviato alla Struttura Semplificazione e Digitalizzazione della Presidenza tramite PEC al seguente indirizzo: presidenza@pec.regione.lombardia.it

È previsto un contributo regionale per quegli enti che optano per l’attivazione di modalità di pagamento elettronico “per flussi” e/o “iniziato presso l’Ente”.

Ai sensi dell’articolo 28 sexies della LR 34/1978, il contributo è pari all’80% della spesa stimata, così come definita nella delibera di giunta n. 6911 del 24/07/2017, per i comuni con popolazione non superiore ai 3.000 abitanti, i comuni montani con popolazione non superiore ai 5.000 abitanti, gli enti gestori delle aree protette, gli enti gestori dei siti di Rete Natura 2000 e le comunità montane; per i restanti enti pubblici è pari al 50% della spesa stimata.

Gli Enti Locali interessati al servizio possono richiedere ulteriori informazioni contattando Lombardia Informatica al seguente indirizzo email: mypay@lispa.it

Come aderire a MyPay in pillole

Documento PDF - 298 KB

MyPay - Istruzioni per l’adesione al servizio

Documento PDF - 295 KB

MyPay - Atto di Adesione MyPay

Documento OpenDocument - 22 KB

MyPay - Modulo Informativa Ente

Documento OpenDocument - 204 KB

MyPay - Manuale Integrazione Ente

Documento PDF - 1,28 MB

MyPivot - Manuale Integrazione Ente

Documento PDF - 1,34 MB

31/01/2018