Analisi avanzate dei dati

Descrizione

La linea di intervento punta ad una significativa estensione della capacità di lettura dei fenomeni del territorio lombardo nei vari ambiti di competenza regionale, mettendo a disposizione elementi utili alla programmazione e monitoraggio delle politiche, all’analisi della domanda e dell’offerta di beni e servizi pubblici, alla valutazione delle loro performance e degli impatti, nonché alla razionalizzazione dei costi produttivi e di approvvigionamento dell’intera filiera pubblica lombarda.

La prospettiva è quella di costruire e rendere disponibile, in modo regolamentato, un hub di informazioni digitali che consenta, attraverso le analisi avanzate dei dati, di supportare la trasformazione digitale del territorio lombardo.

Le analisi avanzate dei dati rappresentano un complemento alle logiche tradizionali di analisi e reporting (business intelligence e datawarehouse) e si basano modelli, strumenti e competenze di natura statistica, accompagnati dalla introduzione di algoritmi di intelligenza artificiale (machine learning, deep learning), potenziati dalle tecnologie Big Data per la gestione ed elaborazione di grandi quantità di dati.

Mettendo a frutto le esperienze ad oggi maturate, in particolare nell’ambito del Welfare (Osservatorio epidemiologico) e del Lavoro (programma strategico DataLab con Polis Lombardia), sarà possibile estendere il perimetro di analisi anche ad altri ambiti di competenza regionale e procedere ad una lettura integrata dei fenomeni.

Di fondamentale importanza sarà l’apertura alla collaborazione con altri Enti, Università e Centri di Ricerca per favorire lo scambio di conoscenze e la valorizzazione del patrimonio informativo, concorrendo in tal modo sia al miglioramento delle scelte della politica, sia alla innovazione e personalizzazione dei servizi online rivolti a cittadini e imprese.

Benefici Attesi

Per la filiera pubblica lombarda:

  • Potenziamento della capacità di monitoraggio e controllo dei propri obiettivi di programma attraverso il valore delle informazioni
  • Ideazione di servizi innovativi basati sui dati in possesso della PA
  • Razionalizzazione degli acquisti dettata da una miglior comprensione della domanda e dell’offerta di servizi, nonché degli impatti verificati o attesi
  • Miglioramento della trasparenza amministrativa attraverso attività di comunicazione degli indicatori

Per cittadini e imprese:

  • Garanzia di una miglior indirizzo delle politiche attive, con riflessi sulla vita delle persone e delle imprese
  • Benefici indiretti, derivanti dall’efficientamento della spesa pubblica
  • Possibilità di valutazione delle azioni istituzionali attraverso la lettura dei dati e degli indicatori resi disponibili dalla amministrazione 

Principali relazioni con le Priorità Trasversali

Efficienza Amministrativa abilitata dal digitale
Gli algoritmi di analisi avanzata dei dati sono abilitanti per il funzionamento della macchina organizzativa pubblica. Tramite l’utilizzo di strumenti avanzati di analisi è possibile indirizzare la semplificazione del funzionamento della macchina organizzativa pubblica con un approccio basato sull’evidenza.

Valorizzazione del patrimonio informativo
L’analisi predittiva dei fenomeni comporta la possibilità di sviluppare servizi e applicazioni digitali innovativi fondati sul patrimonio di informazioni della PA.

05/03/2019