Comunicazione digitale e accesso ai servizi

Descrizione

La linea di intervento mira al potenziamento ed alla diversificazione dei meccanismi e degli strumenti della comunicazione digitale per ampliare e diffondere in modo mirato e personalizzato la molteplicità di servizi online e di informazioni disponibili a cittadini e imprese.

L’introduzione diffusa delle nuove tecnologie ICT renderà possibili nuove modalità di interazione, orientate ad una miglior usabilità e all’accesso in mobilità (mobile first) e su differenti canali, abilitando concretamente una semplificazione dell’esperienza dell’utente.

La vita dei cittadini e delle imprese lombarde e la loro relazione con le istituzioni saranno semplificate attraverso una miglior organizzazione ed accessibilità all’offerta di servizi digitali di Regione Lombardia e degli Enti Locali lombardi, unita ad una standardizzazione delle modalità di registrazione ed accesso ai servizi pubblici online tramite l’utilizzo di SPID e CNS.

Attraverso l’unificazione delle modalità di accesso ai servizi sarà inoltre possibile assicurare in modo omogeneo sia la compliance rispetto alla normativa di protezione dei dati (GDPR), sia il continuo monitoraggio del livello di soddisfazione (customer satisfaction) degli utenti in relazione ai servizi digitali, per poterne analizzare e migliorare la qualità percepita.

Altro tema importante è quello della partecipazione attiva degli stakeholder pubblici e privati alla progettazione ed attuazione delle politiche regionali e locali del territorio, abilitate da piattaforme digitali di collaborazione; a questo si affiancano nuove modalità di comunicazione a garanzia della trasparenza amministrativa e della valutazione delle azioni di governo regionale da parte dei cittadini.

Benefici Attesi

Per la filiera pubblica lombarda

  • Miglioramento e personalizzazione della comunicazione da e verso gli utenti
  • Certezza della identità dei soggetti che utilizzano i servizi online regionali
  • Risparmio operativo dettato dalla centralizzazione della registrazione ai servizi e della applicazione delle regole di compliance (consenso, diritto all’oblio, …)
  • Ottimizzazione dei canali di contatto con gli utenti finali.
  • Opportunità di confronto diretto con cittadini e imprese attraverso ambienti digitali di collaborazione

Per cittadini e imprese

  • Miglior conoscenza, trasparenza e rapidità di accesso alle informazioni della PA lombarda
  • Conoscenza diffusa dell’offerta di servizi pubblici digitali in Lombardia
  • Modalità unificate per la registrazione ed accesso ai servizi online regionali e, in prospettiva, degli enti lombardi.
  • Risparmio di tempo e denaro per adempiere a procedimenti amministrativi
  • Accesso semplificato attraverso strumenti e modalità proprie del mondo consumer (mobile first).
  • Trasparenza rispetto al consenso per il trattamento delle proprie informazioni.
  • Possibilità di poter esprimere livello di soddisfazione e diventare parte attiva del monitoraggio

Principali relazioni con le Priorità Trasversali

Semplificazione di processi e procedure regionali e riduzione oneri amministrativi
Una efficace comunicazione digitale associata alla disponibilità di servizi online semplici ed usabili concorre ad una maggior chiarezza rispetto agli adempimenti in capo a cittadini e delle imprese e consente un drastico abbattimento dei tempi e dei costi di relazione con la PA, ancora più evidente se accompagnata da una reale semplificazione dei processi e delle procedure amministrative.

Centralità degli utenti
La comunicazione digitale, personalizzata e orientata ai reali fabbisogni, e la disponibilità di servizi di qualità e multicanale pone al centro l’interesse del cittadino e impresa, generando un effetto diretto sul miglioramento della relazione tra la PA e gli utenti finali.

06/03/2019